Novità pro-caccia in Veneto

Il Veneto si conferma una Regione con scarsa propensione alla tutela della fauna selvatica, al contrario continua a favorire i cacciatori, come dimostrano queste recenti notizie tratte dal sito di Andrea Zanoni:

Il 28 giugno scorso, il Consiglio regionale del Veneto ha approvato a maggioranza il progetto di modifica la Legge regionale 50 del 1993 sulla caccia, il quale  prevede che gli appostamenti fissi di caccia ("capanni") possano essere realizzati con una semplice comunicazione ai Comuni, senza licenza edilizia e autorizzazione paesaggistica. Si apre così una vera e propria sanatoria in deroga alle normative edilizie e di tutela ambientale e paesaggistica. Leggi tutto

Una recente delibera del Consiglio provinciale di Vicenza impone che qualsiasi attività di vigilanza e controllo da parte delle Guardie Venatorie volontarie sia subordinata al consenso del Comando della Polizia provinciale in collaborazione con il Settore caccia e pesca. La LAC presenterà ricorso al TAR contro questa decisione che lega le mani alle guardie venatorie nella vigilanza contro i reati  nei confronti della fauna selvatica. Leggi tutto