Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per fornire i propri servizi e migliorare l'esperienza di navigazione.

Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Mucche a terra, nuovo scandalo

Non è passato ancora un anno dallo scandalo suscitato dai servizi di Striscia la Notizia del novembre 2011, che testimoniavano le terribili crudeltà a cui sono sottoposte le cosiddette "mucche a terra", e ancora una volta Striscia ha documentato un nuovo caso di maltrattamento in un allevamento del mantovano, dove le mucche da latte, alla fine di una vita di sfruttamento, vengono caricate e trasportate illegalmente verso il macello.

Le immagini trasmesse mostrano operatori della macellazione che violano la legge indiscriminatamente, commettendo abusi che in Italia costituiscono violazioni del codice penale, in base alle leggi vigenti, e sono condannati senza riserve dalla società. L'on. Zanoni ricorda le interrogazioni già presentate all'epoca all'UE: http://www.andreazanoni.it/it/news/comunicati-stampa/mucche-a-terra-l-ue-segue-il-caso.html

La notizia segue di pochi giorni l'intercettazione a Curtarolo (PD), il 28 settembre scorso, di un carico di 40 mucche partite dalla Repubblica Ceca e destinate ad un macello nel napoletano. Gli animali erano in viaggio da 17 ore, senza che il trasportatore avesse mai effettuato soste per far bere e riposare gli animali. Al controllo le Forze dell’Ordine hanno rilevato diverse irregolarità, come la presenza di abbeveratoi non a norma, altezza dei piani non idonea, lettiera e paratie insufficienti e giornale di viaggio compilato irregolarmente: sono state dunque comminate le sanzioni previste in base al Regolamento CE n. 1/2005 per un totale di 8.600 euro e gli animali sono stati poi scaricati e abbeverati.

IN EVIDENZA

Banner

Login Form

Chi è online

Abbiamo 4 visitatori e nessun utente online